Visita al Castello di Santa Severa

da | 21,Lug,2021 | Scopri con me. Visite ed escursioni | 0 commenti

Visita al Castello di Santa Severa

Una visita al Castello di Santa Severa non può mancare fra i luoghi più affascinanti del lungomare laziale da scoprire. La sua posizione direttamente sul mare è la caratteristica che gli conferisce a parer mio maggiore attrattiva. I suoi colori, in particolar modo al tramonto, sono spettacolari. Sorge lungo la via Aurelia, a pochi chilometri a nord di Roma, raggiungerlo in auto è facile e nella sua immediata prossimità c’è un ampio parcheggio. Durante le serate estive si svolgono qui numerosi eventi e serate all’aperto.

Io sono andata a visitarlo la scorsa estate, ma il castello è solo una parte delle cose che ho potuto conoscere durante questa mia escursione fuori porta, prima di arrivarci infatti bisogna attraversare il borgo medievale dove sono collocati il Museo del Territorio e il Museo del Mare e della Navigazione antica, dove si possono vedere i resti di una Chiesa di età paleocristiana e subito prima visitare l’Antiquarium. All’interno della Rocca è allestito il Museo del Castello che raccoglie testimonianze della vita passata del borgo. Dopo la visita una passeggiata lungo la spiaggia e la scogliera che si estendono ai suoi piedi è d’obbligo, la visione del maniero sul mare è molto romantica e suggestiva.

L’Antiquarium, i musei e la chiesa Paleocristiana

Il luogo dov’è situato il Castello di Santa Severa affonda le sue radici storiche addirittura all’età del Bronzo, mentre ai tempi degli Etruschi sorgeva qui l’abitato di Pyrgi, porto di Caere, l’attuale Cerveteri. Di questa epoca storica numerosi sono i ritrovamenti archeologici conservati nell’Antiquarium, la prima tappa della mia visita, si trova appena fuori dalle mura del borgo medievale e custodisce frammenti di due templi, terrecotte e ceramiche. Molti pannelli illustrativi spiegano la storia del luogo.

Ecco quindi che ci addentriamo nel piccolo borgo medievale circondato da mura, ci aspettano stradine e piazzette dove si aprono i piccoli e preziosi musei sopra citati. Nella piazza più ampia, piazza delle Barozze, da notare la fontana sormontata da tre mole di frantoio.

Il Museo del Territorio conserva attrezzi agricoli, fotografie, mappe, minerali e fossili di zone circostanti, mentre al Museo del mare e della navigazione troviamo numerosi reperti di archeologia subacquea provenienti soprattutto dal porto di Pyrgi e ancora ricostruzioni di ambientazione e strumentazione di antichi marinai.

Giungiamo quindi alla piazza della Rocca dove vediamo i resti dell’antica chiesa Paleocristiana probabilmente dedicata alla martire Santa Severa. Il suo ritrovamento è piuttosto recente, risale infatti al 2007. Iniziamo quindi la visita della rocca.

Il Museo del Castello

Il Castello di Santa Severa risalente al XIV secolo, ha subito negli anni alcuni rifacimenti ed ha avuto diversi proprietari fra cui famiglie nobiliari e papi, dal Seicento in poi ebbe poi un lungo periodo di decadenza, mentre attualmente fa parte del patrimonio storico e culturale della Regione Lazio. Ha pianta rettangolare con torri quadrate e cilindriche agli angoli mentre un ponte di legno lo collega alla Torre Saracena di forma cilindrica.

Al suo interno ho visitato il Museo del castello dove sono disposti su tre piani i reperti ritrovati durante gli scavi ed il restauro, che testimoniano com’era la vita al castello e al borgo soprattutto in età medievale. In diversi ambienti sono presenti anche armi e abiti d’epoca fedelmente riprodotti. Ho anche attraversato spazi polifunzionali con pavimento in vetro che lasciano vedere stratificazioni storiche della costruzione e in alcuni passaggi si aprono finestre e balconi direttamente sul mare con splendide vedute.

Passeggiamo ancora per un po’ per il borgo fra archi e scorci caratteristici, e poi ci dirigiamo verso il mare, era proprio l’ora del tramonto ed è stato piacevolissimo cogliere gli ultimi raggi di sole della giornata in questo luogo così affascinante e cogliere dei bellissimi scatti fotografici che mi riportano alla memoria guardandoli i momenti del mio tempo migliore vissuto li.

A voi piacciono i castelli? A me tantissimo, in particolar modo quelli con ambienti originali. Per voi quali sono quelli imperdibili?

Per tutte le info su orari, aperture e biglietti, suggerisco il sito http://www.castellodisantasevera.it/