Il mio primo blog tour: alla scoperta di Ghetto e Trastevere a Roma con X City Tours

da | 2,Lug,2020 | Vivi con me. Eventi | 2 commenti

xcity_head

La scorsa settimana ho avuto l’opportunità di partecipare in qualità di blogger al tour organizzato da X City Tours a Roma per scoprire i quartieri Ghetto e Trastevere. Avevo passeggiato in questa zona di Roma più di una volta, ma l’esperienza che mi ha offerto X City Tours è stata molto originale e fin da subito mi ha incuriosito per il suo format.

Si è trattato di un tour quiz che si snodava fra strade ed edifici storici nel cuore di Roma, con indovinelli e un rebus finale da risolvere che avrebbe svelato l’ultima tappa. Ma andiamo con ordine. Ci siamo incontrati a Piazza Mattei alla Fontana della Tartaruga, nel quartiere Ghetto, qui Barbara e Alisya ideatrici del tour ci hanno spiegato il funzionamento del gioco. Divisi in piccole squadre da due o tre persone, abbiamo ricevuto una busta con una mappa sulla quale erano indicate le 14 tappe del percorso, materiale illustrativo per farci conoscere i singoli siti di interesse e la lista degli indovinelli e indicazioni per risolvere il rebus.

Il Ghetto o quartiere ebraico nacque nel 1555 quando in seguito ad una bolla di Papa Paolo IV gli ebrei furono costretti a viverci, oggi è una zona molto viva, frequentata anche da turisti e vi sorgono numerosi ristoranti con cucina ebraica e romanesca. Ha un fascino molto particolare in quanto vi si trovano edifici di diverse epoche fra cui quelli di epoca romana come il Teatro di Marcello o il Portico d’Ottavia ed edifici più recenti come la bellissima Sinagoga o Tempio Maggiore risalente ai primi del Novecento. Ritroviamo anche diverse iscrizioni o targhe commemorative dedicate agli ebrei perseguitati durante il periodo nazifascista.

In questa zona ho conosciuto ad esempio Via della Reginella, uno stretto vicoletto dove si aprono diverse botteghe artigiane molto originali.

L’altro quartiere compreso in questo “gioco” è Trastevere e per arrivarci abbiamo dovuto attraversare il ponte più antico sul Tevere da dove si può ammirare l’Isola Tiberina. Anche per questi importanti luoghi di Roma abbiamo attinto dalla nostra brochure notizie storiche e curiosità e siamo andati alla ricerca di particolari per risolvere i quesiti.

I quiz erano infatti studiati in modo da farci soffermare su tanti particolari: ricercare iscrizioni antiche, riconoscere simboli, contare pietre d’inciampo, scoprire qual è il ponte più vecchio sul Tevere o la casa più piccola di Trastevere e molto altro ancora.

Trastevere è uno dei quartieri di Roma più vivaci sia di giorno che fino a tarda sera. Il nome deriva dal latino “trans Tiberim” che significa al di là del Tevere ed è uno dei posti della capitale dove non mi stanco mai di tornare passeggiando fra le sue stradine e piazze, fra ristoranti tipici con i tavolini all’aperto, negozietti ed angoli suggestivi, e poi ancora importanti chiese come Santa Maria in Trastevere, fontane e statue.

Il tour quiz è a tempo, ma comunque per questo tour è stata calcolata una durata di circa due ore, poi sta alla bravura o al piacere di soffermarsi della squadra, se metterci un po’ meno o un po’ di più. Non vince la squadra più veloce, ma la squadra che ha dato maggior numero di risposte esatte e risolto il rebus. Io ho avuto la fortuna di essere in squadra con due romani, di cui una guida turistica e questo mi ha un po’ facilitato poiché certamente conoscevano le strade e come muoversi. È stato divertente trovare soluzioni insieme, scattarci foto, osservare e apprendere nuove cose, conoscere racconti su personaggi storici e guardare Roma da un nuovo punto di vista. Ovviamente non vi ho raccontato tutto di ciò che ho visto e non posso rivelarvi l’ultima tappa dell’itinerario, altrimenti vi toglierei la curiosità, il gusto della sfida e della scoperta.

Oltre a questo percorso a Roma, potete trovarne diversi anche a Milano, Monza e Venezia. Sul sito di X City Tours troverete le prossime date per partecipare a questa esperienza.

Cosa ne pensate, vi piacerebbe? Avete mai partecipato a questo tipo di tour? Io ne sono stata molto contenta e spero di avervi fatto vivere con me un pezzetto del vostro tempo migliore.